venerdì 11 gennaio 2008

Frittata con la verza

Alcune foglie di verza di già bollita, tagliata a striscioline, a stufare in padella con olio e una bella spolverata di fior di finocchio più le uova battute,con l'aggiunta di un filo d'olio e di due mezzi gusci d'acqua = una frittata appettitosa del tipo mangiami mangiami

3 commenti:

aracoco ha detto...

ma lo sai che non avevo mai pensato di poter fare la frittata con la verza...interessante!
http://dolcienonsolo.myblog.it/

papavero di campo ha detto...

nemmeno io ci avevo mai pensato, poi come succede arriva un'ideuzza! è l'inedito in fondo che si fa strada e chiede di accadere.. a volte o meglio raramente c'è davvero la novità, ma questa frittata cmq è buonissima e se la proverai mi saprai dire!

Aracoco sei una o siete due?
banalmente curiosa, ti/vi saluto!

Cannelle ha detto...

Pur amando la verza non avevo mai pensato di farci la frittata.Proverò senz'altro.
Saluto Aracoco che seguo quotidianamente.In realtà sono 2: Ara e Coco e non so mai con chi interagisco ma sono entrambe brave a preparare manicaretti.
A presto

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.