venerdì 12 marzo 2010

Collana di Haiku dedicata a "99 Colombe"




I


come fontane
gorgogliano tenaci
colombe al nido


nove di marzo duemiladieci



II


reca colomba
per i cieli d'Italia
dolci messaggi


nove di marzo duemiladieci



III


ogni colomba
appassionata al volo
brama la casa


nove di marzo duemiladieci



IV


di piume e penne
di abbandoni vigili
il nostro volo


nove di marzo duemiladieci



V


bianca paloma
segue scia di linguaggi
la stessa traccia


nove di marzo duemiladieci



VI


colomba e aquila
inseguono gli istanti
il cielo è vasto


nove di marzo duemiladieci



VII


suoni del mondo
di colombe e fontane
d'armonia impronta


nove di marzo duemiladieci



VIII


NOVANTANOVE
tela di continuità
preme la vita


nove di marzo duemiladieci



IX


novantanove
papaveri e pensieri
cuore e ricette


nove di marzo duemiladieci



X


spicca l'evento:
l'eco di suono d'acqua
battito d'ali


nove di marzo duemiladieci



XI


saziate d'aria
colombe pregustano
dolci bocconi


dieci di marzo duemiladieci



XII


tante colombe
un volo di sorelle
occupa il cielo


undici di marzo duemiladieci, primo giorno di volo



XIII


un volo più ampio
sa di fresco e vitale
a pelo d'aria


dodici di marzo duemiladieci, secondo giorno di volo



XIV


tutte a raccolta
veloce frullo d'ali
cielo affollato


tredici di marzo duemiladieci, terzo giorno di volo



XV


minima sosta
il riposo ritempra
forze del volo


quattordici di marzo duemiladieci, quarto giorno del volo



XVI


colomba ride
è cordata del cuore
verso l'Abruzzo!


quindici di marzo duemiladieci, quinto giorno di volo



XVII


colombe in viaggio
il volo il simbolo
doppio fardello



XVIII



esitazione
a volte la stanchezza
rallenta il viaggio



XIX



ebbrezza in volo
ma pure una condanna
eterno giogo



XX



ogni colomba
a dimestichezza usa
imbocca il volo



sedici di marzo duemiladieci, sesto giorno di volo




XXI


incontro all'alba
la scena verticale
spazi del cielo



XXII


la prima volta
inauguri l'ebbrezza
se assaggi il cielo



XXIII


il cielo luccica
di colombe scintille
in movimento



XXIV


giochi visivi
vertigini di vuoto
e poi la rotta


diciassette di marzo duemiladieci, settimo giorno di volo




XXV


schegge di vento
che non toccano terra
solchi nel cielo



XXVI


strisce di luce
che sembrano miraggi
imposte aperte!



XXVII


Mondo dall’alto
Fazzoletto dipinto
Tangram d’incastri



XXVIII


Le brezze d’aria
Un morbido cuscino
Ovatta molle



XXIX


Un’aria fine
Fisicità del cielo
fili di terra



diciotto di marzo duemiladieci,
ottavo giorno di volo



XXX


Colombe d’oggi
Spiccano voli in casa
Rampa è computer



XXXI


Colombe bloggers
Passaparola su tasti
Immoto volo



XXXII


Vivaci e pronte
Rispondono al richiamo
Cliccando tasti



XXXIII


Frulli e rifrulli
Echeggiano contatti
Colombe all’erta



XXXIV


La vita è forte
Colomba non s’arrende
Prosegue il viaggio



XXXV


Natura sceglie
Vita delle colombe
Storie di voli



Diciannove di marzo duemiladieci,
nono giorno di volo



XXXVI


Lunga distanza
Accordo stretto affianco
Schiera compatta



XXXVII


Volo di gruppo
Svela la facilità
Del nostro fine



XXXVII


Non è posto tuo!
Nessuno può gridarlo
Alle colombe



XXXVIII


A stormi e schiere
Nessuna tiritera
Virtù appresa



XXXIX


A pelo d’aria
talvolta a pelo d’acqua
urge volare!



XL


Lievi colombe
Minimità nel tutto
bianchi granelli



XL


Un mutuo intreccio
Colombe con gli umani
Terra con cielo



venti di marzo duemiladieci,
decimo giorno di volo



XLI


Dai guarda meglio
Ti pare un’astrazione?
Cielo d’Abruzzo!



XLII


A tinte tenui
Come carta velina
Lo sfondo d’aria



XLIII


Forme sinuose
Monti declivi piani
Fluida visione



XLIV


I tanti mondi
Giostra ricca di cose
Che mulinelli!


XLV


Cielo d’Abruzzo
Di montagna e mare
Il nutrimento



XLVI


Flusso c’inghiotte
Come mare imponente
Oceano d’aria



ventuno di marzo duemiladieci, undicesimo giorno di volo



XLVII


Quassù dall’alto
Le montagne accennate
Linee sicure



XLVIII


Intravedere
Righe di campi e d’acque
Odore d’aria



XLIX


Venti propizi
Migrano onde di suono
Cristallo e luce



L


un turbamento
un tempo incerto linea
di vaghezza



LI


di quante spanne
e leghe e miglia è fatta
la lontananza?



LII


Una lanterna
O tante luminarie
Per fare luce



LIII


A sorvolare
L’euforia sottopelle
Il rapimento



ventitre di marzo duemiladieci,
tredicesimo giorno di volo




LIV


La primavera
Nostra cornice d’agio
Velluto d’aria



LV


A primavera
Coi guizzi del risveglio
Voli più audaci



LVI


Nostri timori
Incontro di sparvieri
Attriti in volo



LVII


La rotta storta
Accade raramente
Disorientate



LVIII


È spaesamento
Incerto vorticare
Planando piano



LIX


La rotta giusta
Un profumo ed un fiuto
Un sentimento



LX


Il nostro nido
Tappa d’arrivo e gioia
Se siamo esauste



ventiquattro di marzo duemiladieci, quattordicesimo giorno di volo




LXI


Danze nel cielo
A rincorrere nubi
Siamo perdenti



LXII


Le nubi bianche
Come soffice spuma
Di panna dolce



LXIII


Nuvole grigie
Il cielo corrucciato
Prepara l’ira



LXIV


Nuvole nere
Tempo che passi il broncio
Al tempo nero




LXV


Il temporale
Taglia e sferza.. un riparo
Leste cerchiamo



LXVI


Il temporale
Saette tuoni vortici
Destino in corso


LXVII


Elettricità
un sapore nell’aria
impresso dentro


LXVIII


Il volo astratto
un obbedire assorto
tutto s'intreccia




venticinque di marzo duemiladieci,
quindicesimo giorno di volo




LXIX


Cime d’alberi
Ramificate case
Lesto rifugio!



LXX


L’attesa in dote
Colombe al femminile
trama di volo



LXXI


Stesso destino
A cure provvedere
Senza mai sosta



LXXII


Pesano i voli
Ma pensiamo al volo
Volo anche fuga



LXXIII


Poi la schiarita
Arruffiamo le penne
Di nuovo in volo




ventisei di marzo duemiladieci, sedicesimo giorno di volo



LXXIV


Biblica scena
In avanti volare
Destino dato



LXXV


Veloci fughe
O minuetti o gavotte
con brio volare



LXXVI


Tutte le fughe
Son malinconia e gioia
Bach lo sapeva



LXXVII


I contrappunti
Polifonia dei voli
Musica viva!




ventotto di marzo duemiladieci, diciottesimo giorno di volo



LXXVIII


I Vuoti d'aria
I troppo pieni un'onda
Un oscillare



LXXIX


Aria di notte
Non più luce e calore
Il volo tace


LXXX


Brezze notturne
Sibilano litanie
Versi e versetti



LXXXI


Notte avviluppa
Intenzioni e palpiti
Restano a galla



LXXXII


Suoni silenti
E musica a grancassa
La notte accoglie



LXXXIII


Notti profonde
Acconsentiamo al buio
Cuscini e sonni



LXXXIV


Ritmata notte
Di sosta e lenimento
Di buio calmo



trentuno di marzo, ventunesimo giorno di volo



LXXXV


Colomba sogna
Agilità e tenacia
D’esser se stessa



LXXXVI


Colomba spera
Ebbrezza e competenza
Raggiunger meta!



LXXXVII


Colomba aspetta
L’incastro del tempo
Il suo dettato



LXXXVIII


Colomba sente
Tic del giro armonico
Continuo assiduo



LXXXIX


Colomba vuole
fuggire l’amarezza
un segno dolce!



XC


Il volo avanza
Giulivo corteo in cielo
Colombe in action!




primo di aprile duemiladieci,
ventiduesimo giorno di volo





XCI


Dolci di pasqua
Fervono le cucine
Di fuochi e fiamme



XCII


Rigenerante
Mistero della Pasqua
Riti del cibo



XCIII


Simbolo e fame
Golosamente chiesto
rimedio dolce!



XCIV


A fianco d’ala
Colombe affaccendate
Portano dolci



XCV


Tavola a Pasqua
Colombe accovacciate
Vestite a festa



XCVI


Un haiku in volo
Acchiappando nuvole
Enjoy colombe!




tre di aprile duemiladieci,
ventiquattresimo giorno di volo



XCVII


Radici salde
Come colombe sono
Fedeli al volo



XCVIII


Vivere i voli
Fidandosi affidando
Vita alla Vita


XCIX


Volo un respiro
Un flusso un abbandono
Docile resa



Pasqua, quattro di aprile duemiladieci,
venticinquesimo giorno di volo

The End: la collana di haiku ha infilato tutti i 99 grani-haiku

ho monitorato il voloviaggio per venticinque giorni, son coccia tosta -


4 commenti:

Caty ha detto...

un grande abbraccio a papavero (...in questi giorni le parole latitano..)e un brave a tutte voi colombe!

papavero di campo ha detto...

grazie caty ho visto la tua adesione,
un bel numero di già di colombe in volo

Effeti ha detto...

"tante colombe
un volo di sorelle
occupa il cielo"

un abbraccio

Artemisia Comina ha detto...

bellissima questa sequenza pap, come pure tutto ciò che qui concerne il volo delle nostre colombe. ti segnalo che il blog 99colombe vuole vivere vispo fino al 6 aprile, e avere tutti i giorni qualcosa da dire. adesso per esempio c'è una colomba nuova regalata da cobrizo.

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.