lunedì 8 settembre 2008

Le crete senesi. Queste, tra Rapolano Terme e Asciano






















crete senesi: elogio dei colori terrosi, del grigio del tortora del terra di Siena appunto


celebrazione della morbidezza della forma tonda e dolce come seno di donna, come curva sinuosa del fianco, come incavo e come concavo, come forme di corpi abbandonati letargici assenti nei sonni riparatori dalle fatiche dei sensi accesi


e i poderi non urlano più l'asprezza dura della vita dolorosa dei lavoranti la terra,

oggi sono accurate dimore con tanto di citazione del vecchio, solerti avamposti (*)ad accogliere sugli splendidi poggi gli itineranti affamati di silenzio, gli assetati d'esclusività di spazi, i centellinatori di sensazioni appartate lontano dalla pazza folla, per cadere ingenuamente nella trappola-sorpresa del cielo stellato sopra-di-noi


(*) avamposto perché il fascinoso podere Scurcoli prende il suo nome dal termine longobardo a significare proprio ciò

6 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

e che dire di Via Case Sparse?

papavero di campo ha detto...

ehmmm non saprei se non che è un magnifico ossimoro!

Artemisia Comina ha detto...

magnifico.

David ha detto...

Some beautiful photos. Thank you for sharing.

fedeccino ha detto...

Ciao Papavero, ho trovato il tuo saluto gentile :)
Passo sempre a leggerti e guardare, sai quanto la Toscana mi commuova, queste foto le ho guardate a lungo, e mi infondono quella pace silenziosa che il Dalai Lama approverebbe.
Tanto piu' che in questi giorni ce n'e' bisogno, la mia scorta di Fiori di Bach dovrebbe essere travasata in una botticella da San Bernardo !
Torno a postare prestissimo, per ora il caldo umido ed orribile mi condiziona .... A presto !
Un abbraccio !

papavero di campo ha detto...

Arte! come fai a conoscere tutto?!
sono ritornata a scurcoli eh ho scoperto l'arcano! case sparse è la realtà di quel luogo da cui il nome!!

david! grazie e ben riapprodato qui!!

Federica cara!la tua dolcezza e la tua serenità hanno bisogno della provvista F.d.B.? forse no oppure sì ma la tua sensibilità è tutta opera tua! un abbraccio!

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.