martedì 4 novembre 2008

Fabrizio De Andrè. Le nuvole














vengono
ogni tanto si fermano
e quando si fermano
sono nere come il corvo
sembra che ti guardano con malocchio
Certe volte sono bianche
e corrono
e prendono la forma dell’airone
o della pecora
o di qualche altra bestia
ma questo lo vedono meglio i bambini
che giocano a corrergli dietro per tanti metri
Certe volte ti avvisano con rumore
prima di arrivare
e la terra si trema
e gli animali si stanno zitti
certe volte ti avvisano con rumore
Vanno
vengono
ritornano
e magari si fermano tanti giorni
che non vedi più il sole e le stelle
e ti sembra di non conoscere più
il posto dove stai
Vanno
vengono
per una vera
mille sono finte
e si mettono li tra noi e il cielo
per lasciarci soltanto una voglia di pioggia.


Nota:

La bellezza di connettersi emozionalmente su fili di affinità: ieri notte posto due foto di nuvole con un haiku ed amalteo rilancia con un rimando ad un suo bellissimo post di qualche tempo fa, in un lieve e lesto ping pong di commenti mi sovviene d’improvviso quel recitativo con la voce di una donna sarda (Maria Mereu) in uno dei dischi più belli di Fabrizio De Andrè “le nuvole” nel quale oltre a questo gioiellino ci sono altri due pezzi per me di sogno, l’asina bianca di Monti di Mola e la favella genovese di Mégu Megùn.





il collegamento musicale grazie ad Amalteo (c'est la premiere fois!)

19 commenti:

cuochetta ha detto...

ciao... mi togli una curiosità?
la chiesa delle ultime tre foto è SantoSpirito a FI?

grazie in anticipo e bravissima x le foto... mi piacciono molto
Anna

papavero di campo ha detto...

si anna è proprio quella e la piazza antistante è appunto piazza santo spirito,amatissima per me

grazie e benapprodata!

cuochetta ha detto...

Mi fai riaffiorare ricordi incredibili... di una persona che è volata in cielo troppo presto... con una lacrima e con un sorriso ti dico grazie!
Un abbraccio
anna

papavero di campo ha detto...

anna capisco credo di capirti, stesso incredibile sentimento in me per un'assenza definitiva,
mi turba la spiritualità di certe inspiegabili similarità..tu che dici questa cosa a me ed io che so perfettamente che cosa intendi,

ricambio il tuo abbraccio!

Caty ha detto...

adoro questa poesia nel disco di de andrè e le nuvole!

Stefi ha detto...

che bella scoperta, la tua!

questa poesia di de andré mi accompagna da sempre! credo non ci sia nulla di più bello che racconti le emozioni nel loro attraversarci!

e poi rivedere firenze..rivederla qui, dopo averci passeggiato in mezzo qualche tempo fa..
davvero delle foto magnifiche!

un sorriso

auradanzante07 ha detto...

sei bravissima.
la canzone è splendida.
le nuvole sono qualcosa con cui giocare ed in cui vedere ciò che vuoi.
un sorriso
aura
http://iovolevodanzare.splinder.com/
auradanzante07

amalteo ha detto...

fra poco associo al tema delle nuvole la musica che non hai potuto trovare su quel post con le 89 nuvole di mark strand
mo subito volevo esprimere il nio punto esclamativo per le tue fotografie. soprattutto quelle che hanno dentro la luce

amalteo ha detto...

ecco qui: ho messo sul giradischi So Long, Lonesome degli Explosions In The Sky
sacoltala mente riguarderai le tue fotografie: volerai!

ecco qui:
http://www.goear.com/listen.php?v=7007a78#

a.o. ha detto...

Buongiorno papavero, oggi me ne sto un po' così, con la testa tra le tue nuvole.

papavero di campo ha detto...

caty quella voce recitante entra dentro e commuove,

stefi benapprodata! grazie delle tue gentili parole, le consonanze fanno bene al nostro cuore, grazie a te!

aura sorriso luminoso indirizzato a te! le nuvole la nostra magia cangiante!

amalteo amico di pensieri e di emozioni! come tra gli haijin iniziare con un verso e l'altro che lo acchiappa e prosegue con la sua nota..è per me una cosa bellissima..l'esperienza di una sintonia,

non ho sentito il tuo pezzo perchè ieri era sono andata a letto presto, i tuoi commenti li ho guardati ora però appena possibile con gran piacere lo farò!

abbiamo anche il cofanetto nero di Nina quello con i dischi e il dvd, ci sono pezzi da favola, uno con il sitar uno reggae STREPITOSA REGINA che con la voce può cantare tutto..ho pensato che anche sul ponte di bassano LEI l'avrebbe cantata da dea!

aiuola cara, i nostri pensieri sono nuvole! buona giornata vagantepensosa!

*PhAbYA* ha detto...

buongiorno!!! aspetto con ansia il tuo post di oggi!!=)
pS= ti ho inserita nel mio blogroll!!

phabya

amalteo ha detto...

continuo la conversazione. credo che parlare di nina qui sia buona cosa e giusta. se i paradiso esiste per me è fatto così: c'è una pianura e ci sono delle collline (un po' come firenze) . e su una collina nina simone è al suo pianoforte
il cofanetto to be free che avete preso è eccezionale. c'è una scelta delle sue tracce migliori, ma anche alcuni inediti di insuperabile bellezza. forse messi da parte solo per ragioni commerciali
mi ha dato tanta, tanta , tanta allegria sentirti dire che lei "anche sul ponte di bassano LEI l'avrebbe cantata da dea!" perchè è così vero !

ROMY ha detto...

Ciao! Sono venuta a trovarti, perchè il tuo commento al mio post su mia nonna mi aveva colpito e incuriosito, e sono rimasta piacevolmente sorpresa! Il tuo blog è veramente armonioso, suggestivo ed evocativo, tutto da assaporare. Le tue foto così originali mi danno tantissimi spunti e mi fanno affiorare uno stormo di pensieri e ricordi... Continua così, bravissima!

papavero di campo ha detto...

phabya dolcissima phabya!

papavero di campo ha detto...

amalteo, la gratitudine puor toi è continua! per ogni pezzo nuovo splendido che scopro il pensiero va a te, non hai sentito fischiarti le orecchie in questi ultimi giorni?
mi sento in debito:)

papavero di campo ha detto...

romy benapprodata chez moi!
grazie di cuore dei tuoi apprezzamenti!

sono come una bambina felice di fare nuove amicizie!
stormo di pensieri e ricordi!
sì la parte creativa del nostro connetterci virtuale!

a presto!

amalteo ha detto...

bravissima!
vedi: è facile
e il post acquista ancora più valore di traccia e ricordo

papavero di campo ha detto...

amalteo!
se piglio il via chi mi ferma più?:)

grazie!

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.