sabato 15 novembre 2008

Franco Battiato. Fleurs 2










l'inedito, il nuovo figlio è aitante nell'esternazione del teorema:


“Tutto l’universo obbedisce all’amore”

“ rara la vita in due fatta di lievi gesti
E affetti di giornata, consistenti o no,
bisogna muoversi come ospiti pieni di premure
con delicata attenzione per non disturbare

ed è in certi sguardi che
si vede l’infinito


stridono le auto come bisonti infuriati,
le strade sono praterie
accanto a grattacieli assolati
come possiamo tenere nascosta la nostra intesa

ed è in certi sguardi che
si vede l’infinito

tutto l’universo obbedisce
all’amore,come puoi tenere
nascosto un amore
ed è così
che ci trattiene nelle sue catene

tutto l’universo obbedisce
all’amore,
come possiamo tenere nascosta la nostra intesa

ed è in certi sguardi che
si nasconde l’infinito


4 commenti:

Gunther ha detto...

come non si può apprezzare una bella lirica cosi, sai che ho una bella sorpresa per te sui papaveri ma non riesco a postarla mai, un saluto

papavero di campo ha detto...

gunther! grazie dell'approdo e del pensiero papaverino! aspetto fiduciosa che il post appaia!

auradanzante07 ha detto...

in certi sguardi vi è l'infinito.

aura
http://iovolevodanzare.splinder.com/

papavero di campo ha detto...

e infinità possibilità di sguardo

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.