sabato 25 aprile 2009

Fette dolci al cioccolato impanate al cocco




il procedimento:









per prima cosa va fatto il ciambellone, questo dovete credere è un signor esemplare di ciambellone che ha soppiantato le nostre precedenti ricette da quando una gentile signora abruzzese volle omaggiare mia madre della ricetta di un dolce al cocco, che da allora impera indiscusso in casa nostra.

Il segreto, per conto mio, sta nelle esatte dosi e proporzioni, del resto se si chiedesse a ciascuna di noi la sua ricetta del ciambellone spunterebbero le versioni più disparate sulle dosi (lo stesso succede per le dosi della pasta frolla) per dire che in ogni casa c'è il proprio ciambellone e ciò ha la bellezza dell'unicità della perfomance di ogni cuoco e cuoca.

ricetta del ciambellone:

300 gr di farina 00;
200 gr di zucchero semolato;
4 uova ( i bianchi montati a fiocco);
1 bicchiere di latte (effettivamente ho un certo bicchiere all'uopo la cui capienza caso mai vi preciserò);
1 bicchiere di olio evo (meno pieno del precedente);
la scorza grattugiata di un limone oppure 10 gocce di essenza di limone;
una bustina di lievito per dolci;

per la salsa diluita al cioccolato:

300 gr di cioccolata fondente;
2 bicchieri di latte;
un pezzetto di burro (che ho omesso);
2 cucchiai di olio evo ( 4 cucchiai se si omette il burro);
3 cucchiai di zucchero

per l'impanatura :

farina di cocco q.b. (una confezione almeno di 300 gr- ora non saprei precisamente);


esecuzione:

preparare il ciambellone come al solito, (le uova si possono usare intere se si mira alla semplicità di un ciambellone per la colazione o la merenda, oppure battere i rossi da sé e montare i bianchi a fiocco), cuocerlo a 180° in forno già caldo per 30-35 minuti (forno ventilato);

usare uno stampo rettangolare (adopero una tradizionale teglia di alluminio, da imburrare e infarinare preliminarmente oppure da foderare con carta forno);

una volta pronto, tagliare delle lunghe fette e poi ancora ritagliare a quadrotti (come si vede nelle foto non sono stata molto attenta a dare uniformità alle fette tagliate, mi sono però ripromessa di essere più geometrica per l'avvenire per una presentazione più estetica);

preparare la salsa calda di cioccolato (facendo sciogliere nel latte il cioccolato e aggiungendo l'olio e lo zucchero) farla raffreddare quindi inzupparvi le fette aiutandosi con due forchette, di poi passarle nel cocco grattugiato e lasciarle stazionare a temperatura ambiente.


L'esito:

da una preparazione tutto sommato semplice sortisce un effetto delizioso particolarmente accattivante.




4 commenti:

marsettina ha detto...

veramente accattivante

manu e silvia ha detto...

Buonissimo il ciambellone in questa versione! ne prendiamo un pezzetto!!
bacioni

giardigno65 ha detto...

Urca che bono !

papavero di campo ha detto...

cos'altro aggiungere?:))

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.