martedì 12 maggio 2009

Casa di campagna. Mese di maggio. Esterno.Dettagli























una scenografia tra tante:
cani veri
conigli finti
papaveri di giornata
papaveri d'annata
giaggioli
glicine
abbarbicate edere
ammucchiate violette
rampicanti rose

10 commenti:

pinguil ha detto...

ottima miscellanea di colori questa primavera campestre!
saluti e abbracci

Romy ha detto...

Un paradiso....e che bellina la poesiola! Ma chi è quel bimbo col pelo con quel bel musino? Come si chiama? Mamma mia che baci...:-D

nina ha detto...

mi fa pensare all ultima scena, indimenticabile x me, di Una lunga domenica di passione di Jeunet. Lhai visto? anche se questo è un paradiso odierno.. un bacio

papavero di campo ha detto...

pingui-ale aspetta e guarda i prossimi post, immersione nel verde, papaveri e colori a volontà! ciao cara!

romy, quel lillipuziano hanno avuto il coraggio di chiamarlo kledy orrendo nome televisivo! allora per innervosire un po' la sua mammapadrona gliel'ho chiamato gladio (" ma che gladio si chiama kledi") e chi l'ha chiamato gledi e sclavio! insomma per me l'avrei chiamato ernesto!

nina non ho visto il film, spulciando ora wikipedia ho visto nel cast oltre all'inimitabile audrey tautou anche marion cotillard che ci piace un sacco e di cui ci procuriamo films,

un paradiso sì! circoscritto transeunte rigenerante

Luca and Sabrina ha detto...

Quanto amore, quanto di te si respira nello spazio che ti circonda; nei colori, nelle composizioni floreali. Questo angolo di paradiso ti assomiglia, ti appartiene ed ha mille cuori che pulsano vita.
Un abbraccio da Sabrina

ilcucchiaiodoro ha detto...

Posto stupendo,mi piacerebbe un casino avere una casetta del genere con tanti fiori intorno,dove si respira aria di natura viva,dove ti puoi addormentare con le finestre aperte contando le stelle e svegliarsi al mattino con gli uccellini che cantano..una meraviglia davvero,come ti invidio...

papavero di campo ha detto...

cucchiaio d'oro ben approdato qui!
questa casa di campagna non è di mia proprietà, vi sono spesso ospite di domenica per cui la domenica-in-campagna ormai ha quel certo sapore di immersione nel bello e di rigenerazione! (neanche i proprietari ci vivono almeno per ora ma disponendo di tempo ne sarebbero ben felici!)

papavero di campo ha detto...

sabrina vitalistica amica sai cogliere sempre il buono il bello e il vitale ! le tue visite mi parlano di te! grazie!

Artemisia Comina ha detto...

che nostalgia degli iris.

papavero di campo ha detto...

impalpabili decadenti teatrali

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.