martedì 19 gennaio 2010

Paesaggi con nebbia. Jacopo da Lentini, "Uno disïo d’amore sovente". Haiku "la nebbia addosso"
















Uno disïo d’amore sovente
mi ten la mente,
temer mi face e miso m’à in erranza;
non saccio s’io lo taccia o dica nente
di voi, più gente:
no vi dispiaccia, tant’ò in dubitanza
.

Jacopo da Lentini, Rime, X

(in http://it.wikisource.org/wiki/Poesie_(Giacomo_da_Lentini)





La nebbia addosso
per dare confidenza
all’incertezza



(haiku del 26 gennaio 2005)




10 commenti:

marina ha detto...

non so come tu abbia fatto a creare quell'effetto doppia immagine, ma ono bellissime!
marina

papavero di campo ha detto...

ho scattato dal treno e si riflette il vetro del finestrino,

marina ero passata poc'anzi da te e rimasta al solito esterrefatta della tua cornucopia di pensieri ed elaborazioni, è un piacere passare da te dopo qualche (breve invero) tempo d'assenza..si trovano disseminate tante di quelle gemme!

Romy ha detto...

Grazie , cara Laura, delle belle, delicatissime, mirate parole che mi hai scritto, parole relative al mio segno zodiacale....spero che tutto sia vero, che tutto corrisponda! Mi piace crederlo! ...E poi , ti dirò...se le dici tu, quelle cose, ci credo ancor di più! ;-)Un abbraccio forte forte

nina ha detto...

bellissime le fotografie tue.
ed vero come la nebbia ti avvolge come un vestito che porti durante il tuo dubbioso tempo, che si scioglie appena sbuca il sole e il cielo si fa terso come una risposta netta.

Paolo Ferrario ha detto...

quelle pecore nella nebbia ... come animano il paesaggio
sempre più brava

papavero di campo ha detto...

romy mi sembrava calzante! fermo restando la cattura scherzosa d'un gioco vezzosamente divinatorio,
nebbia e (qualche) certezza un passo à deux

nina il fascino dell'evanescenza sentendo i piedi ancorati per terra e la chiarezza non è mai piena e la nebbia disegna contorni

paolo, sì gli anima-li anima-no, hanno un'anima non ce l'hanno? la loro presenza è animata, specie tra le specie, meno fortunati con minori opportunità d'evoluzione, eppure noi umani quanto inceppati!

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

Affascinata, dalle tue foto di nebbia - ma anche l'HAIKU mi piace, assai!

luciana - comoinpoesia

papavero di campo ha detto...

grazie luciana, dell'attenzione di occhi e parole!

Artemisia Comina ha detto...

amo nebbia e sfocature.

papavero di campo ha detto...

come una garza da tuaregh o un velo da isadora duncan o semplicemente un appannato occhio che oppone qualche resistenza alla visione troppo spiattellata

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.