sabato 10 ottobre 2015

i miei haiku di settembre 2015 e due disegni





I miei haiku di settembre 2015


I papaveri
ai sogni s'aggiungono-
sostanza cara

1 settembre 2015



Cala la luna
una pozza di luce
irraggia il mare

3 settembre 2015



Nugolo bianco
bollicine nel mare
Sono i gabbiani

3 settembre 2015



moti gioiosi
-tuffi di cielo in mare-
nell'aria calda

4 settembre 2015



chi può esplorare
l'immensità degli occhi-
bimbo del mondo

4 settembre 2015



All'orizzonte
s'unisce l'alto al basso -
haiku uno specchio

5 settembre 2015



mezzanotte e uno -
atterra il nuovo giorno
tramite il buio

8 settembre 2015



dardi di sole
trafiggono lo sguardo-
il pre-tramonto

8 settembre 2015



Onde del mare
travolgente sequenza-
i cavalloni

9 settembre 2015



sciupati e forti -
vagano risoluti
gatti di strada

9 settembre 2015



miagola Indugia
lamentosa sirena-
velluto e baffi

10 settembre 2015



ho freddo ai piedi
cerco i calzini lesta-
fiuto settembre

11 settembre 2015



Vento tremendo
il garbino stordisce-
da mangiafuoco

14 settembre 2015



Le nubi sparse
impermanenza incombe-
forse pioverà

16 settembre 2015



un quadernone
con tutto il suo naïf mette
un che d'allegria

18 settembre 2015



luna rinata-
galleggia virgola gialla
nel blu profondo

18 settembre 2015



Danzano ancora
papaveri di Basho -
i testimoni

19 settembre 2015



L'uva fragola
dal succo profumato-
dono d'autunno

19 settembre 2015



scivola l'acqua
lungo i fianchi di barca-
mari lontani

19 settembre 2015



gesto di rito -
invade subito calma -
il cuore pensa

19 settembre 2015



sogni a ricamo
nel crespo di nuvole -
il cielo gioca

21 settembre 2015



tempo d'autunno -
musica dei colori
vento che vibra

22 settembre 2015



L'autunno ancora
s'infiltra nel kimono
guizzo di foglie

22 settembre 2015



Onda di luce
pomeridiana dopo
finto nuvolo

23 settembre 2015



cinque di sera
il cielo tempestoso
mi pare Boudin

24 settembre 2015



tramonta il sole-
il trapasso radioso
nelle ombre lunghe

26 settembre 2015



scultura in pietra-
la mia faccia assomiglia
a quella lì

26 settembre 2015



Nel mar Tirreno
s'annega un sole fuoco-
incendio a bordo

28 settembre 2015
  


Settembre infine
ha deposto il suo cesto
di giorni e doni

30 settembre 2015





2 commenti:

gian maria zavattaro ha detto...

Poesia, delicatezza, ironia, profondità… negli “haiku” e nei disegni di settembre 2015. Buona giornata!

papavero di campo ha detto...

grazie Gian Maria delle tue parole e del tuo essere qui in uno spazio amato e e di piacevolezza per me sempre, un gentile saluto a te e Rossana

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.