mercoledì 1 giugno 2016

haiku di maggio 2016

Haiku maggio 2016


cielo corrusco
pennellato di nubi-
l'incanto presto

1 maggio 2016



Attende il giorno
l'ordine delle cose 
un po' cambiato

2 maggio 2016



rossitudine:
nell'autoscatto gioca
il papavero

2 maggio 2016



nel ritmo accade 
qualsiasi meraviglia-
giri di giostra

11 maggio 2016



il sogno impone
-di che s'impiccia il sogno-
noi prede inermi

12 maggio 2016



È come un rito
-i capelli tagliati-
l'alleggerire

14 maggio 2016


muti segnali-
loquacità stupenda
dei papaveri

14 maggio 2016



scossi dal vento
i pennacchi d'acacie:
che bel momento!

15 maggio 2016



la barca a mare
in attesa d'abbraccio-
potenza ed atto

16 maggio 2016



luoghi d'anima:
esistono chiedono
 
molta fatica

17 maggio 2016



notte d'insonne
un'altra percezione-
il buio chiuso

18 maggio 2016



le raganelle 
hanno ripreso il canto-
notte è spartito

18 maggio 2016



La rossa vita
l'urgenza d'esplosione 
ad incantare

19 maggio 2016
.


dolci parole-
un balsamo dai sogni
atterrati qui

19 maggio 2016



fai ribollire
maledetta luna tu
porti alla furia

19 maggio 2016

  

dedicato a Marco anima vibrante

Vibra di suono
canna vuota di bambù
complice il vento

20 maggio 2016



a limpidità-
a burrasca di vento
si piega il giorno

23 maggio 2016



Un papavero 
offre alla lumachina
tappeto rosso

24 maggio 2016



grumi di schiuma
volano dalla riva-
mare infuriato

24 maggio 2016


notte al galoppo-
sottofondo di grilli
nel mantello blu

24 maggio 2016

cielo di seta-
coperta matelassé
di pecorelle

25 maggio 2016



una lucciola
rinfranca la mia notte-
magica nota

25 maggio 2016



respiro appieno-
l'aria bruciante imprime
vigore al passo

26 maggio 2016



i papaveri 
d'eternità veloce-
beltà assoluta

27 maggio 2016



odor di terra-
emanazione calda
col mare accanto

27 maggio 2016


furia del suono
camminare nel vento-
rimbomba il mondo

27 maggio 2016



occhi devoti-
quanta allegrezza tiene
la fede certa!

29 maggio 2016
.


piove di maggio-
un mondo liquefatto
d'intima luce

29 maggio 2016



Al dolce tocco 
della lucida pioggia
Maremma splende

29 maggio 2016



scrosci di pioggia-
acquerella da matto
piovoso maggio

29 maggio 2016



radunare il blu-
la forma della calma
si fa disegno

29 maggio 2016


mutevolezze
s'affrettano nei ritmi
scenari estivi

31 maggio 2016


2 commenti:

gian maria zavattaro ha detto...

Tra queste schegge poetiche di maggio scelgo queste:

il sogno impone
- di che s'impiccia il sogno -
noi prede inermi

muti segnali -
loquacità stupenda
dei papaveri

luoghi d'anima:
esistono chiedono
molta fatica

i papaveri
d'eternità veloce -
beltà assoluta

piove di maggio -
un mondo liquefatto
d'intima luce

Grazie, Rossana (Rolando).

papavero di campo ha detto...

grazie a te Rossana della visita e dell'attenzione pregiata alle mie emozioni in haiku

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.