venerdì 29 febbraio 2008

Tagliatelle al sugo di faraona


Una volta cotta la faraona (in tal modo) prelevare i pezzi per ricavarne la polpa, tritarla grossolanamente e ricondurla al sugo di pomodoro da cui proviene e con questo condire le fettuccine.

2 commenti:

Stefano Caffarri ha detto...

non ci crederai, ma ho bevuto anche io quel vino qualche giorno fa...

papavero di campo ha detto...

un'esperienza degustativa di condivisione, mi fa piacere

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.