lunedì 18 agosto 2008

Vasto. Notturno

,n

La notte d'estate si anima, si popola di figure, vivace umano formicolio in cerca di qualcosa..di un pigro rituale del gelato al tavolino, di occhiate fugaci che s'incrociano e desistono, di annoiate spulciate alle solite vetrine, di richiamo nell'aria di una musica avvolgente..la casa di Hilde quella di De Gregori che la musica vieni a scoprire l'ha scritta De Angelis quello che è lì sul palco.. e con un Carneade -chi-era-costui? ti fai catturare perché la chitarra, le tabla, il flauto di canna ci stanno d'incanto in questa serata calda di luglio...

2 commenti:

Dolcezza ha detto...

quanto mi piace la tua città, la scorsa settimana ci ho portato il mio lui, a cena in un posto che per me è immancabile ogni estate: Il Wast Coast!:)

grazie per queste foto!

papavero di campo ha detto...

dolcezza è un piacere che tu sia qui approdata!
il tuo nick è una promessa di dolcezza!
non ho ben capito, scherzavi sul Lu Uast (cioè vasto) e wast! lasciamo aleggiare uin po' di mistero!

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.