mercoledì 3 giugno 2009

Isola del Giglio. Faro di Capel Rosso. Haiku






























a Capel Rosso
ronde bianche nel cielo
silenzio urlato


(haiku del 27 maggio 2009)

4 commenti:

Caty ha detto...

assordante assolato silenzio

Artemisia Comina ha detto...

dentro, che c'è, chi cè? indagasti?

papavero di campo ha detto...

caty davvero il silenzio può modularsi fino all'urlo!



artemisia, trattasi di faro dismesso ove allocavano tre giovani muratori albanesi, uno dei quali s'era inteso di sbarrarmi il passo come investito di un'autorità gendarmiera, figurati! nonostante il nostro garbo dei saluti, ma più che rimbeccare non ho tenuto conto d'un divieto che m'era piuttosto parso un effetto di un'inconscia ritorsione, loro coi tabelloni sulle spalle, noi gitanti in gita cogli zaini griffati:))
nello scambio energetico poi qualcosa evolve e lui stesso ci indica un'altra strada da fare fino al mare, quella privata del faro, con gli scaloni di pietra e molto più agibile,

va a finire che il magico faro muterà in una nicchia alberghiera di lusso

Artemisia Comina ha detto...

altrove fari dismessi vengono ceduti per l'estate, senza aggiustamenti, a desiderosi di pace, vento, sole, acqua, ascetismi.

certo, non sono stati prima mandati proprio del tutto a remengo.

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.