martedì 15 gennaio 2008

Haiku " la rusticità "

la rusticità
nel piatto e i ghirigori
nelle papille!

lo spunto a questo haiku m'è venuto dalla ricetta proposta da Stefano Caffarri, " zuppa di fagiuoli borlotti e ravioli di gamberetti ". L'autore è cuoco e chiosatore, ha voce in capitolo, autorevole e competente, da avere tipicizzato un suo personale stile aulico e dovizioso. Si ricava piacere nel leggerlo per via degli effetti evocativi: quando l'immaginazione si mobilita, un bel servizio, dico che si rende all'altrui aspettativa.
Zuppa illustrata ispirazione tramandata!
Chi conosce il mondo dell'haiku sa che l'hajin prende spunti, annusa e s'ispira, come succede con il la ad un musicista. E questa zuppa ha il sapore di rusticità e di sublimazione!

3 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

brava, era ora di chiosare il chiosatore :D

papavero di campo ha detto...

sarebbe chiosa tu che chioso anch'io! e Totò ci direbbe a tutti: CHIOSATORI!!!

Stefano Caffarri ha detto...

ma...

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.