mercoledì 29 ottobre 2008

Crostino al ragù eretico




il ragù eretico preparato in una quantità smodata funge allora per varie destinazioni,

una ghiottoneria schiaffarne una cucchiaiata sopra una fetta di pane: un rustico principio che diventa sofisticato per la nota legge che gli estremi si toccano!

6 commenti:

a.o. ha detto...

questa ghiottoneria mi appartiene.
sempre - e lo ribadisco - sempre, la fast-prova del ragù su pane era (mal?)costume di noi nipoti. la nonna faceva finta di non accorgersene. obbligatoria la sua momentanea assenza dalla cucina, ma soprattutto la distanza di sicurezza tra pane e salsa perché se una sola mollica cadeva per sbaglio in casseruola: fulmini e saette.

papavero di campo ha detto...

sì proprio così!! tutte le volte che sgraffignavo un po' di sugo di carne stavo ben attenta a non lasciar cadere mollichine di pane,
però mamma spettatrice essendo mooolttoo permissiva non mi ha mai brontolato! (sono sempre enomemente grata a mia madre che ci ha riservato tutte le accoglienze del mondo però ho dovuto anche ammettere con me stessa che non aver ricevuto il senso del limite è una cosa che in seguito qualche problema te lo dà:))

il cibo, mia cara amica, è una matassa di filo intrecciata alla nostra vita, grazie della tua reminiscenza!

Artemisia Comina ha detto...

accidenti, anch'io, anch'io (bimba, ma potendo anche poi)! non c'è nulla di meglio di un ottimo pezzo di pane immerso in un ottimo sugo che sobolle, ragù o meno che sia, gustato con un gesto furtivo (che sfugge all'altrui sorveglianza, e attinente al furto)....

papavero di campo ha detto...

sì la furtività,

ma pure l'intimo sentimento di essere fuori portata del controllo della serie infantile delle onnipotenze voglio quello che mi va!

Maurizio di Enotria ha detto...

il pezzo di pane, meglio se trattasi di culaccino, inzuppato, ma solo di nascosto dalla Chef nel ragù, credo sia una delle lussurie irrinunciabili. Anche a costo di scottarsi le labbra !!

papavero di campo ha detto...

il club degli estimatori si accresce di nuovi membri!

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.