sabato 29 novembre 2008

Conchigliette rigate di mais al broccolo romano e salsa di gorgonzola











la pasta, conchigliette rigate, è al 100% di mais, prodotta da " Le veneziane" Molino di ferro;


il broccolo romano è quella varietà di cavolfiore a testa cimosa, conosciuto scientificamente come “broccolo romano o cavolo broccolo cimoso” (B. oleracea var. botrytis subv. cimosa), che si riconosce facilmente poiché presenta la testa (in dialetto detta anche “cima”) appuntita e di colore verdognolo; è fra i prodotti tipici della Tuscia, dal momento che appartiene al gruppo delle verdure orticole di uso più antico, insieme con le rape, i cavoli e le fave; infatti, secondo Plinio e altri autori, era già consumato e apprezzato al tempo degli antichi Romani.


Detto broccolo è stato lessato a parte in poca acqua salata e cotto al dente;


la salsa di gorgonzola è stata ottenuta sciogliendo, in una casseruola di rame, il formaggio gorgonzola in un po' di latte e allo scopo di addensarla, aggiungendovi una manciata di cous cous precotto ( quello che gli basta pochi minuti per essere pronto) unitamente a due cucchiai di semi di papavero;


in allegra composizione nel piatto assoggettare ad un filo di olio buono


Note:
questa pasta ha la nota caratteristica di essere glutine free, perciò di alta digeribilità;
a mio gusto è molto gradevole, c'è chi però ha avuto da ridire, definendola strana per via di un'antisocialità, peggio, tacciandola autistica, in quanto se ne sta per suo conto, elastica e refrattaria al condimento, del tutto indifferente alla salsa. Sì è un po' vero, d'altronde è di farina gialla e non ha la porosità ruvida che s'arruffiana con qualsiasi sugo..se ci mettiamo a estremizzare...

5 commenti:

marina ha detto...

grazie di aver reso onore al broccolo! qui gli diamo del tu, lo chiamiamo broccolo e basta.
ma tu mi metti fame, sei crudele!
marina, che deve perdere 4 chili

Rossa di Sera ha detto...

Ma pensa te! Il cous cous e i semi di papavero nella salsa!
Complimenti pr la fantasia!

papavero di campo ha detto...

marina! questo benedetto cibo compensativo e nutritivo e degustativo e poco facoltativo:)

non parliamo di chili in più te ne prego!!


ciao rossa! benapprodata!

la fantasia fa rima con l'eresia (come ti dicevo!)
grazie dei complimenti che fanno sempre bene!

ROMY ha detto...

C'è la tua firma, in questa pasta...il Papavero! Davvero un'idea da copiare, il cous cous nel condimento...bravissimissima! Vi abbraccio forte, te e quel bel piatto di pasta con cui, se l'avessi qui, farei subito amicizia...Ih Ih!

papavero di campo ha detto...

romy,
con te un piatto di pasta un bicchiere di vino una bella musica e tanto altro..un dolce da pasticciare in cucina

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.