mercoledì 28 ottobre 2009

Crema speziata di carote









piccole carote tenerelle;
aroma di nepitella;
parmigiano grattugiato nella quantità che aggrada;
polvere di zenzero.


in poca acqua salata cuocere le carotine aromatizzando con nepitella,

col minipimer ridurre a purea,

aggiungere zenzero e parmigiano grattugiato,

mixare ancora,

un filo d'olio se si vuole, ma ho preferito senza giacché è sufficientemente buona!

dapprima nelle ciotole nere per la bellezza del contrasto poi mi tallona l'idea di dare una forma alla crema -che si può fare densa quanto si vuole- e per provare agguanto tre formine, un paperello, una stella, un cuoricino, funziona!

in tal modo ho rallegrato una coda di rospo farcita d'uvette, capperi e pomodoro.

3 commenti:

Artemisia Comina ha detto...

avendo giusto alcune carote che mi guardano.

Anonimo ha detto...

dare una forma carina alle mie carote me le rendera' meno noiose ,le faro' anche a forma di stelline !!!ciao papavero dopo quel dolce ,niente sara' piu' come prima nella mia vita!!!!!!! Ti auguro una giornata mediterranea Carmen

papavero di campo ha detto...

carote mute rassegnate o carote imploranti nunmetoccà?!

carmen ok alla giornata mediterranea anche se al momento non decolla ancora!

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.