martedì 8 febbraio 2011

I gatti esseri imprevedibili, a smentirti s'ingegnano. Passeggiare ameno con Olivia e Guido









































































Olivia e Guido hanno voluto spiazzarmi, come a puntualizzare, ehi bellamia ti pare il caso d'incasellarci?

due minuti fa dicevo che sono dormienti fissi e che si fanno concorrenza al record del pisolo ma eccoli a smentirmi di brutto,

sì c'è stata aria mite di prologo di primavera,

o sarà per via del mandorlo fiorito? avvistato il primo visibile grappolino di fiori sui rami, beh la sora Olivia e il sor Guido sono usciti di casa e non si sono limitati a starsene sull'uscio, ci hanno seguito nella passeggiata campestre,

di Guido si sapeva, del suo vizio peripatetico ma dall'odalisca non me lo sarei aspettato,

amenamente sono comparsi dietro il gruppetto umano, come sagrestani incamminati nella passeggiata e nella perlustrazione, con l'abituale autorevolezza felina sia guardinga che abbandonata se possibile, con momenti di sosta a mo' di statuine e parecchio in zampadivelluto sul muschio sull'erba e sulla zolla,

camminare in compagnia di due gatti è un'amenità, dà valore aggiunto ad un percorso già di per sé molto estetico e appagante,

papaverinamente li ho colti nel loro itinere e li ho documentati belli e simpatici tal quali sono!

poi a casa mentre la gatta si spaparanzava sul tappeto e Guido riguadagnava l'amata postazione in poltroncina, anch'io a pelledileone intrufolata nella foto ed autoscatto sia!

il rifocillamento entra di diritto nel racconto fotografico, un'ottima frolla a reggere un'ottima marmellata di pesche madehome, della serie fa che la via delle amenità sia sempre lunga e praticata!



9 commenti:

Luca and Sabrina ha detto...

Questa scena dei gatti a seguire i tuoi passi lungo la passeggiata quasi primaverile, e lo si nota anche dai colori che magnificamente indossi, ha veramente del tenero e del bucolico e l'imprevedibilità in questo caso si è fatta in un attimo dono. Che fascinoso quel tuo scialle e trovo che il turchese ti appartenga e ti vesta di luce.
Ti abbraccio
Sabrina&Luca

papavero di campo ha detto...

è stato lo zuccotto a decidere la mise coloristica! easy entrare nella parte!
sì tu lo sai assecondare un istinto di pittoricità alla fine è divertente e stimola un che di benessere,
un abbraccio caro a te sabri

Grazia ha detto...

ehi Pap, ma quando torni a casa?

papavero di campo ha detto...

ero in visita,
grazia piacere che passi

cat ha detto...

ho sbirciato ogni giorno la tua villeggiatura, e anche nei pochi minuti rubati allo stess dell'ufficio, mi sono goduto i tuoi ritmi, a passo felpato!
Che invidia i narcisi fioriti, qui dormono ancora tutti.
Carico di promesse il libro sulle giardinesse ;O)
un saluto notturno, il cat

NiN@Nò ha detto...

Dio,come ti invidio la passeggiata coi mici fra i sentieri assolati....e i narcisi,ovviamente!
Anche quella bella crostata considerando che mi è venuta una gran voglia di dolce e in casa non ho nemmeno una briciola di biscotto.
Però c'è una foto che mi ha conquistato: la gattona tigrata spaparanzata sul tappeto.Una meraviglia!
Notte,donna fortunata.
Catia

papavero di campo ha detto...

il cat notturno che si materializza quanto piacere mi fa, i narcisi nonché tromboncini nonché giunchiglie! con quei loro steli di cellulosa di linfa umida e il loro profumo da eden, promessa di primavera precose (visto che con quell'altra la primavera ufficiale me ne sto un po' inca...foriera di pollini a me ostili!)

catia, sì momenti d'oro,
(ma a te in tutta confidenza dico non è solo così per me, e non è il caso di enumerare alcuni problemi che mi stanno angosciando in questi giorni, non mi va proprio di appesantire di routine il mio amato blogghettino!) (allora il papavero splendente volge a suo favore tutte le occasioni per risplendere:-)
saluto caro!

Francesca ha detto...

ma sì che bello i primi fiori i gatti di sempre papavero cara, la crostata e la marmellatadipesche homemade!
c'est super!
ieri portato la mia gatta a fare zampicure..ma io dico...troppo vecchietta per farcela da sola, dicono! :)
baci a te

papavero di campo ha detto...

la tua gatta comment s'appelle?
alla gatta d'età strusciatina da me,
a te un bacio

 
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.